Aiuto per la qualità della registrazione

Descrizione

Scopri di più sulla regolazione della qualità delle registrazioni.

 

Opzioni

recording-video-setting.jpg

  1. Immagine campione
    Visualizza in anteprima le impostazioni (risoluzione, qualità, fsp) usando un’immagine campione.
  2. Risoluzione
    Imposta le dimensioni del video (da 240p fino a 1080p). Definisce le dimensioni della schermata video e il numero totale di pixel inclusi in ciascun fotogramma della registrazione. Una maggiore risoluzione contribuisce a migliorare la qualità, ma comporta maggiori dimensioni della schermata video e un maggiore utilizzo della CPU.
  3. Qualità
    Imposta la qualità del video. La qualità dei video è misurata in Mbps. Il valore impostabile varia da 0,5Mbps fino a 12Mbps (a seconda dell’hardware del dispositivo) e viene definito il numero di pixel mostrati durante il playback. Un numero di Mbps più elevato richiede più CPU e memoria durante la riproduzione.
  4. FPS
    Acronimo di “fotogrammi al secondo”. Definisce il numero di fotogrammi da acquisire al secondo. Un numero di fotogrammi più elevato rende il video più fluido, ma aumenta in modo esponenziale le dimensioni del file. Mobizen consente di impostare sul dispositivo un valore che varia da 5 fps fino a 30 fps, a seconda dell’hardware.

 

(SUGGERIMENTO!) Qual è la corretta impostazione della qualità della registrazione?

L’impostazione delle opzioni di registrazione, come risoluzione, qualità e fps, sui massimi valori disponibili consente di migliorare la qualità dei video.

Con queste impostazioni, la registrazione richiede un utilizzo maggiore della CPU e della memoria. A seconda dell’hardware del cellulare / tablet, ciò potrebbe comportare la presenza di lag o comportamenti anormali, come interruzioni o crash.

Proprio per questo motivo, consigliamo di non aumentare al massimo i valori delle impostazioni, bensì di scegliere quelli più compatibili con il dispositivo.

Per agevolare gli utenti, abbiamo aggiunto la Procedura guidata di registrazione, la quale analizza il dispositivo e sceglie le impostazioni ottimali del dispositivo.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 16 su 17